fbpx
Sono una persona tossica?
Sono una persona tossica?
18 May, 2020

Che cos’è l’Autoconoscimento?

Se chiedete a voi stessi chi siete, otterrete una rapida risposta dettata dalla vostra mente. Questa risposta probabilemente avrà come titolo il vostro nome e cognome seguito da una lista di caratteristiche, ocupazione lavorali, gusti e desideri chepenste vi facciano essere chi siete e come. E questo sarebbe corretto, ma allo stesso tempo superficialiale.

La nostra mente non è capacitata per rispondere nella sua integrità una domanda tanto vasta e profonda com’è: “Chi sono?” dato che essa solamente ha dati acumulado da situazioni che ci sono occorsi lungo la nostra vita.

Questa nostra vita, è un susseguirsi di fatti y circostanze della quale non abbiamo veritiera certezza rispetto alla sua origine. Non ci insegnano il motivo della nostra esistenza, la ragione per la quale siamo stati creati e ci hanno portato al mondo. En fin, siamo portati unicamente sulla superficie della realtà. Viviamo la nostra propia successione di fatti e circostanze dal principio alla fine. Ma … è tutto ciò essere vivi realmente?

Studiare, lavorare, avere relazioni afectivo, comprare oggetti, viaggiare … tutto ciò va bene, ma … e che altro? Siamo stati messi sulla superficie di un pianeta nel seno di un universo infinitamente misterioso con l’unico proposito d’avere una prospera vita sociale?

Auto conoscenzaOltre il materiale

La nostra esistenza materiale è needaria ma al di là di essa, come sentire una fraganza che il vento trasporta con delicatezza u osservare l’incessante movimento del mare, si sente qualcosa che non ha

nome, qualcosa che non possiamo descrivere con parole, qualcosa che ci travolge e ci reclama, ci chiama, parlando di noi alle notti profonde mentre, dimenticandoci di noi stessi, dormiamo nei nostri letti. Ciò che si trova al di là, questo “qualcosa di più”, non è altro che la nostra propria e veritiera identità. Cerca di essere riconosciuta coscientemente da noi. Cerca di trovarsi con la nostra atenzione e la nostra volontà per poter vivere, per potersi esprimere e, finalmente, essere.

Da che cosa è fatta la nostra reale identità? Dalle fragranze e sensi occulti, dai bei splendori e incantati paesaggi, dell’infinito firmamento e la delicata musica, da legni e foglie, di pane e vino, dell’incanto y la magia che tutte le cose esistenti possiedono dentro il loro gran mistero.

Di cosa è fatta la nostra vita quotidiana? Sicuramente di obblighi, responsabilità, problemi, stress, desideri frustrati, eccessi, distrazioni, piaceri passeggeri e un senza fíne di, come dicevamo, fatti and circostanze che rendiamo protagonisti fino al giorno della nostra morte senza nessuna trascendenza.

Una conoscenza diversa

Arrivati ​​a questo punto, e per poter cominciare a rispondere alla domanda: “Chi sono?” diventa needario un tipo di conoscimento que trascende quello della nostra mente y quello che possiamo ottenere da qualunque libro.

È il conoscimento della nostra propria realtà, della nostra propia identità, nel profondo e íntimo del nostro cuore.

Il conoscimento di noi stessi porta il prefisso di “auto” perchè nessuno può conoscerci al posto nostro. Comp un compito, una avventura senza uguali, quella a cui ognuno si eleva y si sommerge, trascendendo el propietario barriere en dirección del real y autenticado che alberga dentro de sè.

L’invito che la vita ci offre è quello di poter cominciare questo viaggio verso ciò che sta “al di là” e che mai smetterà di chiamarci.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Aiutaci